Austria Germania Italia
SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 99 EURO
SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 99 EURO
VinoVeritas - Italian Wine Shop

Marken

DOM PERIGNON

Dom Pérignon crea solo Champagne Millesimati, selezionando esclusivamente le uve migliori. Dom Pérignon può essere solo ed esclusivamente di un'unica annata, una vera e propria sfida a interpretare in modo inedito ciascuna vendemmia reinventandosi di continuo.

L'eredità dell’Abbazia d’Hautvillers: Nel 1668, all’età di 30 anni, il monaco benedettino Pierre Pérignon, originario della regione di Argonne (quella adiacente alla Champagne nota per la foresta dalla quale si ricavava – e si ricava – il legno delle pièce…) arriva all’Abbazia di Saint-Pierre d’Hautvillers e viene nominato cellérier, un termine che all’interno delle abbazie indicava quello che oggi chiameremmo ‘food and beverage manager’. Come tale, pertanto, doveva occuparsi della produzione del vino, importantissima per le abbazie, fondamentale per quella di Hautvillers. Infatti, tutti i Re di Francia venivano incoronati a Reims e, nel viaggio da Parigi, l’Abbazia di Hautvillers rappresentava l’ultima tappa del viaggio. Qui la corte del Re acquistava parecchio vino, ragion per cui era importante averne di eccellente da vendere loro… Ecco, perché, appena arrivato, Pierre Pérignon si occupa di recuperare e ampliare i vigneti dell’abbazia, ma, essendo anche quello che oggi chiameremmo agronomo ed enologo, peraltro molto bravo, ebbe diverse importanti intuizioni, rivoluzionarie per l’epoca. Così, coltivò le vigne in modo da farle produrre naturalmente meno (concetto delle basse rese), capì che non bisognava vendemmiare tuti i vigneti lo stesso giorno, ma farlo a seconda dell’ottimale grado di maturazione di ciascuno. Non solo. Pierre Pérignon comprese il diverso valore di vigneti in luoghi differenti (concetto di Cru), mise a punto la pressatura soffice per fare modo che i vini non fossero più gris com’era fino ad allora, bensì blanc, quindi capì che unendo vini di vigneti diversi il risultato finale era superiore alla somma algebrica del valore dei singoli: insomma, inventò l’assemblage… Infine, andò alla ricerca nella natia Argonne, in realtà patria del vetro, di una bottiglia più pesante, necessaria per la rifermentazione, e si dedicò allo sviluppo dei tappi sughero per la chiusura ermetica della bottiglia, senza la quale la rifermentazione sarebbe stata impossibile. Sommando tutto ciò, avrebbe ‘scoperto’ e messo a punto lo champagne tra il 1690 e il 1714.

1 - 18 di 2 articolo visualizzato articolo per pagina: 18 | 36 | 54
assortimento:
Contatti
Vino Veritas Snc
Vino Veritas Snc
Via Don Pasquino Borghi, 12 - 42017 - Novellara (RE), Italia

tel.: +39 347 0561233
tel.: +39 333 2321066
info@enotecavinoveritas.it
ci trova anche su :
carte di pagamento
pagamento anticipato pagamento anticipato
Klarna (Sofort) Klarna (Sofort)
Paypal Paypal
carta di credito carta di credito